David Foster Wallace: “Attenti ai giramanovella”

di Alessandro Melia “Per me il cinquanta per cento delle cose che scrivo sono brutte, punto, sarà sempre così, e se non sono capace di accettarlo vuol dire che non sono tagliato per questo mestiere”. E ancora: “Non mi interessa la letteratura che si preoccupa solo di catturare la realtà in maniera tecnicamente impeccabile. QuelloContinua a leggere “David Foster Wallace: “Attenti ai giramanovella””

Pubblicità