A spasso per Arles con Van Gogh. Ma il vero viaggio è leggere Dyer

di Alessandro Melia Vincent Van Gogh arrivò ad Arles un giorno di febbraio del 1888. Nella piccola cittadina francese affacciata sul Rodano, che delimita i confini tra Provenza e Camargue, Van Gogh si lasciò attrarre come un magnete dallo splendore degli elementi naturali: la luce, il vento, i campi di grano. Lì, dove la naturaContinua a leggere “A spasso per Arles con Van Gogh. Ma il vero viaggio è leggere Dyer”

Pubblicità